diamanti

Diamanti – Prodigio della natura

Non esiste al mondo una sola gemma simile al diamante. Si estrae nelle zone più remote della Terra ed il processo stesso che porta alla sua formazione è una sorta di miracolo. Inoltre, poichè è necessario rimuovere e setacciare una tonnellata di rocce per recuperare meno di mezzo carato di grezzo, il diamante si impone come una delle gemme più rare e più ricercate al mondo. Un diamante è una promessa di forza e resistenza e, non a caso, simbolo d’amore per eccellenza.

Diamanti – Tesoro del tempo

Ogni diamante è unico. Ognuno di essi riflette la storia del proprio arduo viaggio dalle viscere della Terra fino all’adorato oggetto d’ornamento.
E, nonostante ciò, tutti i diamanti condividono particolari caratteristiche che ci permettono di confrontarli e valutarli. Tali caratteristiche sono raggruppate nelle 4C, il sistema di classificazione chiamato International Diamond Grading System adottato da professionisti dei preziosi di tutto il mondo ideato da GIA, Gemological Institute of America.

   COLOR/ COLORE

La scala di colore del GIA si estende dalla lettera D (incolore) alla lettera Z (giallo chiaro o marrone chiaro). Benchè molte persone siano convinte che il diamante qualità gemma sia incolore, le pietre effettivamente incolori sono molto rare. La maggior parte dei diamanti utilizzati in gioielleria è in realtà quasi incolore con sfumature gialle oppure marroni.

I gradi di colore si determinano confrontando ogni singolo diamante con una selezione di pietre di paragone. Ogni lettera o grado rappresenta una gamma di colore e corrisponde ad una determinata quantità di colore visibile.

Alcuni diamanti sono in grado di emettere un bagliore luminoso se esposti alle radiazioni ultraviolette, che si chiama fluorescenza, ma tale fenomeno non rientra tra i fattori che determinano i gradi di colore o di purezza. I certificati GIA, comunque, riportano una descrizione della sua intensità e del suo colore, come caratteristica identificativa addizionale.

   CLARITY/ PUREZZA

La scala di purezza del GIA è composta da undici gradi che coprono le gamme da Flawless a I3. Poichè i diamanti si formano grazie a temperature e a pressioni straordinarie, è estremamente raro trovare un diamante che non presenti caratteristiche interne o di superficie. Esse sono una conseguenza del processo di formazione e, oltre a costituire un’impronta identificativa per ogni singola pietra, sono anche un prezioso aiuto nella separazione dei diamanti naturali da quelli sintetici e dalle imitazioni.

   CUT/ TAGLIO

La scala di taglio del GIA si estende da Excellent a Poor. Il GIA offre il servizio di classificazione sulla qualità del taglio per i diamanti taglio brillante rotondo regolare che rientrano nella scala di colore D-Z.

Il segreto della bellezza di un diamante polito si nasconde nella complessa interazione tra la pietra e la luce: nel modo in cui la luce incontra la superficie della pietra; nella quantità di essa che riesce ad entrare nel diamante; e nel modo in cui e sotto quale forma essa ritorna verso gli occhi dell’osservatore.

Il risultato è una magnifica esibizione di tre attributi ottici: la brillantezza, ossia quella combinazione di riflessi di luce bianca provenienti dalla superficie e dall’interno di un diamante; il fuoco, termine che si riferisce alle “fiammate” di colore emesse da un diamante; e lo scintillio, costituito dai lampi di luce visibili quando il diamante, la fonte di luce o l’osservatore si muovono.

Le proporzioni di un diamante polito influiscono sul suo rapporto con la luce e, di conseguenza, sulla sua bellezza e sul suo aspetto. I diamanti con proporzioni, simmetria e politura più raffinate ottimizzano tale interazione e presentano maggiori quantità di brillantezza, fuoco e scintillio.

   CARAT WEIGHT/ PESO IN CARATI

Un carato equivale a 200 milligrammi di peso metrico. Nel caso di diamanti al di sotto del carato, si utilizza la suddivisione di questo in 100 punti, così come una moneta viene suddivisa in centesimi. 0,75 cl. = 75 punti, 1/2 cl. = 50 punti.

   Come classificare un diamante

Le 4C offrono un metodo per confrontare e valutare in modo oggettivo i diamanti, ma le nude cifre non sono in grado di descrivere la bellezza misteriosa ed accattivante di un diamante, che solo gemmologi esperti come Casavola sapranno mostrarvi.

I gemmologi Casavola esaminano ogni diamante in un ambiente con condizioni visive e d’illuminazione normalizzate, al fine di assicurare giudizi il più possibile rigorosi sulle 4C. Ogni certificato di classificazione fornito assieme al diamante raggruppa informazioni descrittive e tecniche di protezione all’avanguardia. I certificati GIA sono allegati ai diamanti più leggendari al mondo.